PROSSIMA PARTITA
28 Ottobre 2017 - 16:00
Stadio Centro Sportivo Giulio Onesti , Roma
Lazio Rugby 1927
vs
Lafert San Donà

Pacifici inviolato, derby vinto: il San Donà si impone sul Rovigo per 24 a 17

07/10/2017

Esame di maturità superato con successo per il Lafert San Donà: oggi al Pacifici ha incontrato gli ex campioni d’Italia del Rovigo in un match entusiasmante che ha regalato al pubblico di casa e agli ospiti accorsi da Rovigo 80 minuti di pura tensione.

Il primo tempo ha visto prevalere il San Donà che si è ritirato negli spogliatoi quando il tabellino segnava 17 punti a 5: la prima mischia al 2 minuto dà subito la possibilità al San Donà di imporre il proprio gioco, Vian e Derbyshire recuperano la palla dai colleghi e si allungano verso la zona punti. Un calcetto del capitano viene recuperato dagli avversari che fanno uscire l’ovale dal campo. Questo frutta una rimessa laterale per il San Donà che prima in maul poi in gioco aperto segna con Falsaperla che schiaccia l’ovale su calcetto di Ambrosini.

Una rimessa laterale al 15’ sulla linea dei 22mt offre ai padroni di casa una nuova occasione per fare punti: rimessa laterale servita da Bauer, ottimo recupero di Derbyshire, Crosato (oggi nominato man of the match dalla stampa e premiato a fine partita dalla San Gabriel) apre il gioco, Ambrosini buca la difesa rossoblù con un passaggio lungo verso Bauer che si tuffa in meta oltre la linea bianca. Al 32’ Ambrosini allunga il distacco con una punizione sulla linea dei 10mt ottenuta dopo un fuorigioco avversario. Il Rovigo muove il tabellino per la prima volta al 37’ con Odiete. La sua meta, non trasformata, chiude il primo tempo con il San Donà che conduce 17 a 5 di fronte ad un Rovigo visibilmente sotto pressione. Al rientro dagli spogliatoi, il Rovigo va in meta con Majstorovic. C’era da spettarsi che i rossoblù tornassero in campo più agguerriti di prima, con l’intenzione di recuperare i punti perduti nella prima frazione di gioco. Sale quindi la pressione indotta dagli ospiti ma i sandonatesi trovano comunque il modo e il tempo di avanzare e muovere il tabellino. Al 50’ il San Donà si piazza in zona rossa per buoni 10 minuti e dopo una serie di falli avversari giocati con mischie e rimesse laterali Catelan finalizza il gioco della squadra che tutta insieme spinge la maul oltra la linea di meta, segnando con la trasformazione successiva di Ambrosini il 24 a 10. Negli ultimi 20 minuti di gioco la squadra di casa inizia a soffrire: Ansell libera la panchina, cercando così di arginare il calo di concentrazione dei ragazzi. Nell’ultima azione di gioco il Rovigo guadagna una meta tecnica per fallo ripetuto in mischia del San Donà e chiude l’incontro segnando gli ultimi 7 punti che hanno valso alla squadra ospite il bonus difensivo.

“Considerando gli infortunati - anche quelli dell’ultimo minuto come Van Zyl - e la panchina stretta”, commenta l’allenatore Ansell, “abbiamo giocato un’ottima partita. Eravamo sotto pressione sia oggi sia in settimana durante la preparazione ma siamo riusciti a mantenerci calmi e a giocare come volevamo: tenere alto il ritmo, usare la larghezza del campo, lavorare sui punti d’incontro. Abbiamo controllato tutto il primo tempo, senza mai soffrire eccessivamente. La difficoltà, in queste partite, è arrivare all’80esimo; già sul finire del primo tempo, infatti, abbiamo iniziato a calare e la sconcentrazione ha fruttato le due mete al Rovigo. ”

Risultati Partita

Lafert San Donà
24
vs
17
Femi-CZ Rovigo
07/10/2017 - 16:00
Marcatori: p.t. 4’ m. Falsaperla tr. Ambrosini (7-0), 15’ m. Bauer tr. Ambrosini (14-0), 32’ cp. Ambrosini (17-0), 37’ m. Odiete (17-5); s.t. 42’ m. Majstorovic (17-10), 56’ m. Catelan tr. Ambrosini (24-10), 79’ m. tecnica (24-17)
Femi-CZ Rugby Rovigo Delta:Robertson-Weepu; Biffi (77’ Cioffi), Majstorovic, Davies (79’ Modena), Odiete; Mantelli, Loro; De Marchi (64’ Pavesi), Venco (41’ Ferro), Ruffolo (cap.); Parker, Boggiani; D’Amico (70’ Zanini), Cadorini (41’ Momberg), Brugnara
Allenatore:McDonnell
Lafert San Donà:Falsaperla; Schiabel, Iovu, Bertetti, Bardella (67’ Rorato); Ambrosini, Crosato; Derbyshire (67’ Contarin), Vian GM, Catelan (63’ Giusti); Van Vuren, Wessels; Michelini (76’ Chalonec), Bauer (63’ Dal Sie), Ceccato (67’ Zanusso).
Allenatore:Ansell
Arbitro:Chirnoaga
G.d.l.:Falzone, Favaro
Quarto uomo:Brescacin
Cartellini:55’ giallo a Brugnara (Femi CZ Rovigo), 80’ giallo a Falsaperla (Lafert San Donà)
Calciatori:Ambrosini (Lafert San Donà) 4/4; Odiete (Femi CZ Rovigo) 0/2
Note:giornata soleggiata, campo in buone condizioni. Stadio Pacifici 800 spettatori
Punti conquistati in classifica:Lafert San Donà 4; Femi CZ Rovigo 1
Man of the match:Luca Crosato (Lafert San Donà)


Condivisi sui Social