Nessuna partita in corso

Un ricordo di Gianni Salmaso

19/03/2014

Un ricordo di Gianni Salmaso 

 

In questi giorni è venuto a mancare un grande protagonista del rugby biancoceleste, Gianni Salmaso figura fondamentale e membro del Senato Accademico. Da grande appassionato di rugby e scoutismo, nella sua vita ha portato avanti parallelamente queste due attività, fondendone lo spirito in un un’unica missione. Nel corso della sua carriera ha giocato dal ’62 al ’70 in prima squadra, dedicandosi poi ad allenare il settore giovanile e portandolo a buoni risultati, vincendo infatti per ben due anni consecutivi i giochi della gioventù studenteschi (Under 13 e Under 15). Successivamente si è dedicato ad allenare e far crescere tutti i giovani che si sono affacciati al mondo del rugby sandonatese con la prima squadra. Tutti i ragazzi e i rugbisti che hanno frequentato la nostra realtà si sono formati grazie ai suoi insegnamenti. Nel ’78 è stato chiamato ad allenare la prima squadra per 3 anni, conclusi con la conquista della serie A. Dall’81 si è dedicato ai più piccoli, allenando i pulcini, periodo in cui ha saputo creare un gruppo eccezionale, composto da ragazzi provenienti dalle scuole “Ippolito Nievo” con cui ha ottenuto i più importanti risultati, diventando l’allenatore con il palmares più ampio. Ha chiuso la sua attività di allenatore alla guida della squadra di Jesolo. Ma per tutti, Gianni Salmaso, carattere risoluto, e grande competenza, verrà ricordato per la grande dedizione con cui è riuscito a portare il rugby nelle scuole, a legare questo sport alla formazione educativa dei nostri ragazzi, diventando promotore di iniziative fondamentali per la loro crescita, come il progetto dei centri estivi sandonatese “Val Tramontina Rugby Camp”, realizzato nel 1986 in collaborazione con Franco Ascantini, ed esteso poi ai giovani provenienti da ogni parte d’Italia. Lo ricordiamo con affetto e gratitudine. Alla famiglia Salmaso vanno le condoglianze del Presidente Sandro Trevisan, della dirigenza, dello staff e di tutti i giocatori del Rugby San Donà.



Condivisi sui Social